giovedì 21 aprile 2011

Sponsor: American Warehouse

Tra i nostri sponsor non poteva mancare American Warehouse, da anni ormai il riferimento torinese per gli amanti della monta western, e non solo!


In questo store piccolo ma fornitissimo potrete trovare tutto il necessario per la monta western in tutte le sue discipline, oltre ad una vasta scelta di abbigliamento di qualità!
In particolare troverete un'ampia gamma di stivali Ariat e di abbigliamento Carhartt. Insomma, l'ideale sia che voi siate dei Cowboys sia che amiate ad esempio la line dance!

American Warehouse ha messo in palio per lo Spring Contest uno splendido Romal, che andrà al Best Shot della giornata!

.

mercoledì 20 aprile 2011

Sponsor: Out West Saddlery

Continuiamo con gli sponsor! E' la volta di Out West Saddlery!


Ho conosciuto questa selleria in Colorado per caso, anni fa, nella mia ricerca di materiale di ottima qualità, e mi sono trovato benissimo! Quando hanno saputo della nostra gara si sono detti entusiasti e si sono offerti di sponsorizzarci!
Tra le altre cose hanno prodotto una nuova sella da lavoro, molto valida, che vedete raffigurata qui sotto (chissà che un giorno non ne offrano una in premio!):



Per i dettagli invece cliccate QUI

.

venerdì 15 aprile 2011

Sponsor: Wizard Ranch

Iniziamo con la carrellata degli sponsor per il primo 



Wizard Ranch offre in palio, per il Top Hand della giornata, una monta del suo fantastico stallone 
AC Master My King.


Per informazioni cliccate QUI

domenica 10 aprile 2011

4 Giugno: Three Man Doctoring!!





Sabato 4 Giugno, al Camatta Ranch (Loc. Ca Matta, Momeliano di Gazzola  29010 - PC), ci sarà la più grande competizione italiana di Ranch Roping dell'anno, aperta a tutti!


Per le iscrizioni contattatemi qui sul sito, via mail a info@ranchroping.it. su Facebook o telefonicamente al numero 335-7077906. Visto che, per ragioni organizzative, sarà ammesso un numero massimo di team, vi suggeriamo di iscrivervi preventivamente entro Domenica 15 Maggio, e di non aspettare il giorno della gara!

Per leggere il regolamento cliccate qui: REGOLAMENTO

Costo dell'iscrizione: € 50 a testa. Vi ricordiamo che ogni team è composto di 3 partecipanti. Suggeriamo di iscrivervi già con un team completo, ma per chi fosse da solo ci sarà la possibilità di formare dei team sul posto.

Per chi arriva da lontano c'è la possibilità di noleggiare un cavallo per la gara. Siccome però i cavalli disponibili non sono tanti, vi preghiamo di mettervi in contatto con noi.

Alcuni dei premi in palio sono:

  • 3 morsi spade americani (per il primo team classificato)
  • 1 monta di uno stallone (per il top hand)
  • 1 romal (per il best shot)

e tanti altri premi!!
Tutti i premi saranno in visione per ammirarli, toccarli, verificarne la qualità e pregustarne la vincita presso gli stand degli sponsor alla fiera di Reggio Emilia.

martedì 5 aprile 2011

WHITE ROSE RANCH Team Roping 2011



Domenica 15 Maggio si terrà, presso il White Rose Ranch di Fondotoce (Verbania), via Ai Casoni, una gara di Team Roping a cui non si può mancare!

  • Dalle 10.00 alle 11.00 Practice gratuito per i partecipanti alla gara
  • Dalle 11.00 gara Round Robin
  • Costo dell'iscrizione: € 150 a testa.


Premi in denaro fino al terzo posto

E in più, per i primi classificati:

  • Fibbia Champion Header e Champion Heeler
  • Qualificazione alla finale ETRC



per info e iscrizioni: 348 44.55.222 (Stefano)

lunedì 4 aprile 2011

Bull Doctoring

E' appena finito un nuovo, fantastico week end.
Questa volta abbiamo fatto bull doctoring. Si trattava di effettuare delle medicazioni a un gruppo di oltre 24 tori, tutti intorno ai 400 Kg.
Siamo partiti il Venerdì pomeriggio, ognuno per conto suo, diretti alla volta della Toscana, dandoci appuntamento lungo l'autostrada. Chi con il classico truck polveroso, chi (come me) con la meno romantica ma vi assicuro ugualmente polverosa macchina, ci siamo radunati al primo autogrill per proseguire insieme il viaggio fino a destinazione.
Giunti sul posto abbiamo trovato i cowboys provenienti dalla Toscana e dall'Umbria, venuti anche loro per il lavoro.
Abbiamo sistemato i cavalli nei corral, provveduto a fieno e acqua, allestito il cowcamp e finalmente la cena tutti insieme, allietata dalla buona musica country di Dave Stamey e Ian Tyson. Il cielo stellato era fantastico, e gli unici rumori erano gli sbuffi dei cavalli e ogni tanto i versi di qualche animale notturno. Il paese più vicino era a miglia di distanza!
Al mattino sveglia presto, una robusta colazione, poi si sella e ci si avvia sul luogo del doctoring, a una mezz'ora a cavallo.
la preparazione delle animelle a km0
Sul posto troviamo Phil, il cowboss, pronto con tutto il necessario. Si comincia.
Il mio cavallo inizia la giornata molto agitato, ma poi, grazie ad alcuni consigli datimi da Mike Crouch prima della partenza, si è subito calmato ed ha lavorato perfettamente.
Per chi è abituato ai vitelli, prendere al lazo un toro di 400 Kg è un'esperienza nuova. Tirano, tirano come dei maledetti! E se cerchi di contrastarli forza contro forza sei spacciato! Devi invece assecondarli, seguirli, non farli agitare, e trovare il momento buono per catturarli e immobilizzarli. A quel punto interviene la ground crew che pratica il doctoring vero e proprio e al termine libera il toro, che se ne torna trotterellando nel recinto dove lo aspettano gli altri, già medicati.
Si lavora ininterrottamente dalle 9.00 fino alle 17.00, e alla fine stremati ma contenti ce ne torniamo al cowcamp per preparare la cena. Oltre 30 tori sono stati sistemati!

 Disselliamo, foraggiamo i cavalli, e poi accendiamo il fuoco per la cena, in gran parte a "km 0"! Bistecche alla brace, salsicce e animelle (!) in padella, fagioli e altre squisitezze.
Il tutto annaffiato dal buon vino toscano e dalla ottima birra sarda!
bistecche alla brace, fagioli e salsicce
Man mano che il fuoco si cheta beviamo il nostro caffè, ci scambiamo le nostre esperienze con i cavalli e il bestiame, dove ognuno porta il suo contributo, e ci raccontiamo aneddoti sulle tante situazioni in cui negli anni ci siamo venuti a trovare. Ci ritiriamo quindi nelle tende per riposare ed affrontare le fatiche del giorno dopo.
La domenica ci svegliamo di nuovo al canto del gallo (beh.. non proprio al primo canto..). Il cowboss ci fa una sorpresa: per colazione ci ha portato le sue fantastiche uova! Ce le godiamo, dunque, e poi di nuovo al lavoro!
Si vaccina, si tagga, si raduna, insomma si fa un po' di tutto fino alle 16.00. Poi per noi è giunta l'ora di iniziare a smontare il campo, visto che il viaggio di ritorno sarà lungo.
Sistemiamo le nostre cose, carichiamo i cavalli, e viene il momento dei saluti. Come sempre è un momento un po' triste, però abbiamo la certezza di vederci presto, e di tenerci comunque in contatto. Phil e Chiara si allontanano a cavallo, mentre noi ce ne andiamo con i nostri trailer. Il viaggio sarà lungo, siamo tutti arrivato a casa molto tardi. Ma ne è valsa la pena!
/* ------------- codice google analytics /* -------------- fine codice google analytics